Sabrina Zuccalà è la vincitrice del Premio Eccellenze italiane

sabrina zuccala 14

Il Gala delle Eccellenze italiane è un evento particolarmente importante per i professionisti e le realtà eccezionali italiani, una cena-talk grazie alla quale incontrarsi e conoscere chi può aiutare a rafforzare progetti o a crearli. Un luogo dove raccontarsi e condividere valori comuni da mettere in rete, trovare, riconoscere e premiare senza compromessi, con metodo e rigore, l’Italia che vale.

Premiata come Eccellenza italiana è Sabrina Zuccalà, che ha realizzato il suo sogno di imprenditrice e cittadina del mondo. La storia dell’innovatrice, visionaria e lungimirante imprenditrice è stata premiata nel corso della V edizione del Galà delle Eccellenze italiane. Dopo tanti anni, vissuti nel mondo dello sport, Sabrina Zuccalà è stata manager di una società importante per circa un decennio. Oggi fa impresa nel campo delle nanotecnologie: un nuovo approccio basato sulla conoscenza delle proprietà della materia su scala, appunto, nanometrica, cioè atomica e molecolare. La nanotecnologia può avere una serie infinita di applicazioni, come, quelle finalizzate alla conservazione dei beni culturali, ambito al quale Sabrina è particolarmente legata. Moltissimi e di alto profilo i lavori compiuti dalla sua azienda sia in Italia che all’estero, soprattutto per committenti istituzionali.

Leggi l’articolo dal Corriere di Napoli.

Condividi articolo: